A Cervico è tutto pronto per la 4°edizione della gara d’inizio stagione della scena orobica: la Scaldagambe Winter Trail che si disputerà il 20 gennaio. Tra le tantissime novità che la competizione può offrire c’è la scelta di due percorsi capaci di mettere alla prova i diversi livelli di preparazione degli atleti appassionati di corsa off-road.

I percorsi della Scaldagambe Winter Trail

Il percorso Half, 16 km di sviluppo e un dislivello positivo di 600 metri, riprende l’ormai classico itinerario delle precedenti edizioni. È accessibile a tutti. Ideale soprattutto per chi conta di iniziare la stagione al meglio e per tutti coloro che si avvicinano al mondo trail per la prima volta. Il percorso Long, 30 km di sviluppo e un dislivello positivo di 1200 metri, è invece perfetto per chiunque amasse le ultra e per chi avesse intenzione di fare allenamenti di avvicinamento alle gare cruciali.

Entrambe le prove si snodano sui sentieri del Monte Canto, un promontorio “orfano” in mezzo alla pianura che è diventato una vera e propria palestra outdoor per i runner bergamaschi e brianzoli. Il monte è appetibile tutto l’anno e presenta un percorso permanente periodicamente sistemato dai volontari guidata da Alessandro Chiappa, presidente della Carvico Skyrunning.

I partecipanti di ambedue gli itinerari correranno insieme i primi 14 km. A quel punto gli iscritti alla Long devieranno verso la sinistra del monte Canto e ritorneranno sul percorso comune appena prima del traguardo.

Come fare per iscriversi?

È possibile iscriversi online andando su www.picosport.net. Il prezzo online è di 20 euro per la Half e 30 per la Long. Ricordiamo inoltre che quest’anno la Scaldagambe è anche la 3° prova del Campionato Winter Trail Uisp Cup 2018\2019.