È tempo di Trofeo Bertinetti. La finale della cinquantaduesima edizione della più longeva gara di spada a squadre in Italia, dedicata agli olimpionici Marcello e Franco Bertinetti, si terrà domenica 17 febbraio a Vercelli al teatro Civico con inizio alle 21 (ingresso libero).

La giornata di gare inizierà già al mattino alle 9 alla Palestra Bertinetti di corso De Rege con tre turni di assalti. Cinque saranno le nazioni che si contenderanno l’ambita statuetta: la Francia, l’Ungheria, la Spagna, la Svizzera e naturalmente l’Italia che ha trionfato l’anno scorso aggiudicandosi la cinquantunesima edizione.

Le precedenti edizioni del Trofeo Bertinetti

L’anno scorso la squadra azzurra, guidata da Alessandro Bossalini e dal vercellese Massimo Zenga Germano, era composta dalle medaglie d’argento a squadre di Rio Andrea Santarelli e Marco Fichera, da Lorenzo Buzzi e da Gabriele Cimini.

I più grandi campioni di sempre, dal 1968 a oggi, sono passati tutti sulle pedane del trofeo Bertinetti, uno tra i trofei più ambiti che ha grande eco in tutto il mondo.

«Il trofeo Bertinetti è un’eccellenza del nostro territorio e come Comune vogliamo valorizzarlo al meglio. – spiega il sindaco Maura ForteE’ l’unica gara in Italia che si svolge in un teatro: una cornice e un contesto che non ha eguali. Un trofeo che è cultura, che sottolinea le tappe che hanno segnato la storia dello sport vercellese e non solo. Anche nazionale e mondiale, con i campioni vercellesi che hanno regalato tanto, in termini di risultati, al mondo intero».