LP_10106066-e1564941593120-obsaxf9wjih1t4yspx7tbrvz9dz1sk8obpwgbwcef4

British Open Femminile: la favola di Hinako Shibuno

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Come tradizione vuole le ultime buche del British Open, quest’anno disputato sul campo di Milton Keynes, sono state decisive ed hanno consegnato la vittoria a Hinako Shibuno che incassa una prima moneta di 675.000 dollari. Un’autentica sorpresa la sua vittoria visto che la ventenne giapponese, che ha concluso a -18, non aveva mai disputato un solo torneo fuori dal suo paese.

La vittoria di Hinako Shibuno

L’ultima buca è stata decisiva grazie ad un berdie della Shibuno che le ha permesso di superare in volata l’americana Lizette Salas ferma a -17, ed evitare anche lo spareggio. Al terzo posto è arrivata la coreana Jin Young Ko a -16 la quale era una delle favorite alla vigilia. Quarta classificata la statunitense Morgan Pressel con -15 che precede la mattatrice dei primi due giri la sudafricana Ashleigh Buhai con un punteggio finale di -14. Solo trentacinquesima la “past champion” Georgina Hall.

Brutto ultimo giro per la beniamina di casa Charley Hull la quale dopo appena 7 buche segnava già due bogeys ed un doppio bogey e doveva abbandonare i sogni di gloria davanti al proprio pubblico.

Risultati immagini per British open femminile

La Shibuno, che viene sopranominata “La Cenerentola sorridente” dato il suo disarmante e contagioso sorriso, al termine del torneo ha dichiarato di non riuscire a descrivere la sua sensazione dopo tale impresa. il British Open 2019 ci ha regalato quindi una favola a lieto fine che ha impreziosito un torneo molto spettacolare e dall’elevato tasso tecnico legittimando quindi il montepremi record di 4,5 milioni di dollari.