Il 29 settembre sarà una giornata dedicata esclusivamente all’attività fisica, all’amicizia, alla solidarietà e alla speranza. Il mondo sportivo genovese e ligure infatti si ritroverà sabato pomeriggio dalle ore 14 fino alle 19 al Porto Antico in occasione della Settimana Europea dello Sport 2018. Il palazzo Mandraccio, grazie al progetto Stelle nello Sport, giunto ormai alla 20esima edizione, si trasformerà in una palestra a cielo aperto a completa disposizione di tutti coloro che vorranno provare una delle quindici discipline aderenti.

L’iniziativa si chiama “Dallo Sport un Ponte per Genova” ed è patrocinata da Regione Liguria, Comune di Genova e Coni Liguria e realizzata grazie alla collaborazione di Porto Antico spa con assistenza medica a cura della Croce Bianca Genovese.

Come spiega Michele Corti, ideatore del progetto:

“Stelle nello Sport vuole aiutare Genova nel difficile percorso di risalita dopo la terribile tragedia del Ponte Morandi. Il mondo sportivo mette a disposizione il proprio ponte, fatto di unione, impegno e capacità di non arrendersi mai di fronte alle difficoltà. Vogliamo lanciare un messaggio forte: lo sport non dimentica la tragedia, sostiene le realtà colpite e guarda avanti con orgoglio e speranza”.

“Dallo Sport un Ponte per Genova”: maggiori dettagli

La giornata di sabato 29 settembre sarà un pomeriggio offerto alla città in una location unica e meravigliosa. Per l’occasione sono state organizzate tantissime attività gratuite che coinvolgono le seguenti discipline: Atletica leggera, Calcio Free Style, Canottaggio, Danza, Ginnastica Artistica e Ritmica, Ju Jitsu, Judo, Karate, Lotta, Basket, Pugilato, Rugby, Scherma, Taekwondo e Tennis.

Tra i partecipanti, oltre le famiglie sfollate a causa del crollo, compariranno anche molte stelle dello sport come Viviana Bottaro, Dalma Caneva, Elio Verde, Alice e Asia D’Amato, Daniel Buonarrivo, Benedetta Bellio, Paolo Perino e Cesare Gabbia, Edoardo Stochino e Alberto Razzetti, Luisa Tesserin, Matteo Puppo e Matteo Capurro e Niccolò Figari. Numerose sono anche le realtà sportive coinvolte tra cui per esempio la PGS Auxilium Genova, Ginnastica Andrea Doria, FIT Liguria, Lanterna Taekwondo, FIDAL Genova, Live Freestyle Genova, Club Sportivo Urania, Rowing Club Genovese, Fijlkam Liguria, Genovascherma, Polisportiva Scat Genova, FIDS Liguria, FPI Liguria, Ardita Savate e Boxe e Rugby Tots.

“Il mondo dello sport scende in campo per le famiglie e per le imprese colpite dalla tragedia del Ponte Moranti. Il mondo dello sport, come sempre, fa squadra e dimostra un forte attaccamento alla città in una logica di comunità. Sarà bellissimo vedere tantissimo ragazzi di ogni età uniti per il futuro della nostra città.”

Queste sono le parole di Paola Bordilli, assessore al commercio del Comune di Genova.

Per maggiori dettagli consultate il sito: www.stellenellosport.com