1920px-Panorama_di_Genova

Dove correre a Genova?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Un percorso di running tra le bellezze del capoluogo ligure

Dove si può correre a Genova? Che percorsi si possono fare? Nelle prossime righe vedremo dei percorsi non troppo faticosi per gli amanti della corsa. Ci sono tanti posti bellissimi dove andare a correre a Genova: una serie di strade e percorsi costieri, tra cui Corso Italia, Passeggiata Anita Garibaldi, la Fascia di Rispetto di Pra’ e la strada che collega Voltri a Varazze.

Centro Storico

Il primo percorso che consigliamo è quello legato al centro storico. Si parte da San Giorgio e ci si dirige verso sud in direzione Porto Antico, per poi proseguire lungo il sentiero sul lungomare fino a Piazza del Principe, dove si potrà ammirare la Villa del Principe. Il percorso continua e prosegue verso la stazione, e da lì lungo via Baldi. Infine si continuerà su via Cairoli per andare verso la Villetta di Negro e piazza De Ferrari. Il percorso si snoda per 7 km, attraverso piazze e vie storiche del capoluogo ligure.

File:Genova-centro storico-IMG 1503.JPG - Wikimedia Commons

Corso Italia

Per gli amanti della corsa sul lungomare, consigliamo di andare a correre lungo Corso Italia. Questo percorso, che collega il quartiere Foce a Boccadasse, è lungo 5 km, tra andata e ritorno.

Dove correre a Genova? il capoluogo ligure tutto da scoprire

L’ampio marciapiede, la superficie pianeggiante, tranne una leggera pendenza in prossimità di Punta Vagno, e l’affascinante vista sul mare rendono questo percorso ideale per tutti.

Fascia di rispetto Pra’

A Pra’, quartiere del ponente genovese situato tra Pegli e Voltri, è possibile allenarsi lungo il percorso detto della cosidetta Fascia di Rispetto. 3,9 km, con fondo misto tra asfalto e legno, con splendida vista sul mare.

Dove correre a Genova? il capoluogo ligure tutto da scoprire

Pra’ è un area di pace, molto frequentata dagli amanti della corsa genovesi, sia esperti che principianti.

Da Voltri a Varazze

A ponente si può correre lungo l percorso costiero che da Voltri porta a Varazze: il tracciato è anche una delle piste pedonali più lunghe della Liguria. Questo tracciato, che prima era una linea ferroviaria, è ora un sentiero lastricato di 22 km, con splendide viste sul lungomare Ligure.

Dove correre a Genova? il capoluogo ligure tutto da scoprire

Si parte da Voltri sulla Passeggiata Roberto Bruzzone in direzione ponente. Il percorso procede su dolci colline, con 130 m di dislivello al borgo della Vesima fino alla frazione Terrarossa, per poi scendere verso la Passeggiata De Andrè da Arenzano a Cogoleto, dove potrai completare il tuo allenamento correndo l’ultimo tratto fino a Varazze sul lungomare Europa.

Si può correre in un unico senso e fare tutti i 22 km per poi prendere il treno per tornare. Oppure si può decidere di fermarsi prima, a seconda della distanza che si vuole raggiungere: Vesima (km 3,5), Arenzano (km 6,2) o Cogoleto (km 10)

Andrea Scheurer