torino-parco-valentino

Dove correre a Torino, anche in zona rossa

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Running sotto la Mole Antonelliana, rispettando il decreto

Dove si può correre a Torino, rispettando il decreto senza allontanarsi troppo da casa? Che percorsi si possono fare?

Nelle prossime righe vedremo dei percorsi non troppo faticosi per gli amanti della corsa, che vi permetteranno di fare attività fisica e distrarsi un po’ dalla quotidianità

Parco del Valentino

Dove correre a Torino, anche in zona rossa

Per chi abita in centro, il Parco del Valentino è la meta perfetta per voi. Il percorso è completamente asfaltato: un giro completo del parco sono 2,6 km. Volendo, si può correre anche lungo il Po. Di sera il parco è dotato di buona illuminazione ed è aperto a tutte le ore del giorno. Adatto per correre, in tutta sicurezza, a qualunque ora.

Parco della Pellerina

Dove correre a Torino, anche in zona rossa

Per chi vive nella parte ovest di Torino il posto migliore in cui andare a correre è il parco della Pellerina.
Il percorso esterno del parco permette di percorrere quasi 5 chilometri, la maggior parte su sterrato. Tuttavia, di sera, il parco è poco illuminato, e questo lo rende meno sicuro di altri parchi cittadini. Di giorno invece il parco è molto frequentato.

Piazza d’armi

Dove correre a Torino, anche in zona rossa

Se abitate a Sud vi consigliamo di provare a correre in Piazza d’armi. Luogo ideale per gli allenamenti sugli allunghi vista la sua forma rettilinea. Il percorso è perfettamente illuminato, asfaltato sull’esterno e sterrato nella parte interna.
In estate è il parco preferito da molti runners visto che si corre perfettamente all’ ombra. Per chi volesse fare esercizi a corpo libero, all’interno del parco è presente anche un’area attrezzata con 5 punti per gli esercizi. Ricordarsi il disinfettante..

Parco della Mandria

Per chi abita nella parte nord ovest, il parco della Mandria a Venaria Reale, è quello che fa per voi. È un area protetta, diventata patrimonio dell’Unesco. Nel 2018 il parco ha visto la realizzazione del Centro di Allenamento La Mandria, un progetto pensato con l’azienda Macron. Sono stati realizzati una serie d’interventi per trasformare il parco in un paradiso per la corsa, con la creazione di percorsi su asfalto e sterrato. Ci sono quattro percorsi da 4, 8, 10 e 15 km.

Parco Ruffini

Se abitate a Sud Est di Torino, vi consigliamo il parco Ruffini. È un po’ più piccolino di altre aree verdi torinesi, come ad esempio la Colletta o la Pellerina, ma è tra i parchi meglio attrezzatidoveandare a correre. Nel parco prevalgono i viali asfaltati, ma ci sono anche tante aree per l’esercizio a corpo libero. Per i fruitori delle aree, consigliamo di portarsi il disinfettante. Non si sa mai..

A Milano dove si può correre? E a Roma?

Andrea Scheurer