Il 21 settembre alle ore 15 ad Agrate Brianza, all’interno del parco Aldo Moro, prenderà il via la quarta edizione della Energy Run, l’appuntamento più atteso per gli amanti delle obstacle run. La corsa è pensata unicamente a scopo benefico e ha l’obiettivo quello di celebrare lo sport come un momento di unione e divertimento.

La Mud Race, organizzata da ST Microeletronic Foundation, prevede due diversi tracciati: da 5km e quello da 10km. Balle di fieno, fossati, guadi di fango, pneumatici e cantainer sono solo alcuni degli scogli che dovranno essere oltrepassati, superati e scalati per arrivare finalmente al traguardo.

Siamo contenti di poter riproporre questa manifestazione per il quarto anno – commenta Pietro Fox, Board Member ed Ex Presidente della FondazioneEnergy Run ci permette di far conoscere i nostri progetti e di raccogliere fondi per sostenerli in maniera innovativa e divertente, coinvolgendo giovani e famiglie. Anche quest’anno sono già pronto a partire: farò del bene facendomi del bene, fantastico!”

Alle ore 14 partirà invece la Energy Kids, la corsa ad ostacoli dedicata ai bambini dai 4 ai 15 anni, costruita su un percorso di 2,5 km studiato per garantire ai più piccoli divertimento e sicurezza.

Una corsa per il progresso umano e lo sviluppo sostenibile

Energy Run non è solo una corsa ad ostacoli, ma prima di tutto un’iniziativa benefica. Tutto il ricava della manifestazione sarà devoluto per sostenere i progetti di ST Foundation, associazione che ha come scopo lo sviluppo, la coordinazione e la sponsorizzazione di iniziative che impiegano l’utilizzo delle scienze moderne e della tecnologia. In particolar modo promuovere il progresso umano e lo sviluppo sostenibile delle comunità meno privilegiate in tutto il Mondo.

“La nostra ambizione è quella di continuare a migliorarci anno dopo anno, offrendo ai partecipanti un’esperienza positiva da vivere in compagnia. – dichiara Matteo Ripamonti, presidente diEnergy Team – Per questo motivo siamo sempre alla ricerca di novità, che rendano la manifestazione ancora più coinvolgente e stimolante.”

“L’organizzazione di questa corsa è un impegno importante. Ci tengo quindi a ringraziare tutti gli Sponsor che, anche quest’anno, con il loro contributo economico e supporto organizzativo ci permettono di migliorare la qualità della manifestazione. Non dimentichiamo l’aiuto fondamentale di tutti i volontari che il giorno stesso della gara ci daranno una mano nella gestione dell’evento!” commenta Enrico Riva, Responsabile della filiale Italiana e della Sierra Leone di ST Foundation.

Come fare a partecipare?

La quota d’iscrizione è di 20€ per i primi 100 iscritti, €25 per gli iscritti dal 100 al 250, €30 per gli iscritti fino al 500 e 35 per i successivi. Sarà possibile iscriversi anche direttamente in loco il giorno dell’evento e il costo sarà di 40€.

Per maggiori informazioni: http://energyrun.it/