Domenica 22 Settembre l’Italia di Chicco Blengini per gli ottavi di finale ha affrontato la Turchia, spazzata via in soli tre set. Martedì 24 Settembre a Nantes gli azzurri si giocheranno l’accesso alle semifinali proprio contro i padroni di casa.

Un primo set caratterizzato da un’Italia fallosa ed imprecisa, complice uno Zaytsev non del tutto in forma. Le due squadre sono state appaiate per tutta la durata del set, senza che nessuna delle due trovasse break importanti sull’altra. Sul finale di set l’entrata in campo di Nelli (entrato al posto di Zaytsev) ha permesso all’Italia di chiudere per 25-22.

Il secondo parziale ha avuto un andamento tutto in discesa per gli Azzurri. Sull’importante e grosso margine di +6 (22-16), Blengini ha schierato in campo il giovanissimo Lavia al posto di Juantorena. La frazione è si serra in favore degli azzurri per 25-18.

Leggermente più combattuto il terzo set. Inizialmente l’Italia guadagna un largo vantaggio sugli avversari. A metà della frazione di gioco, tuttavia, gli Azzurri si spengono, permettendo agli avversari di arrivare a meno due (17-15). La chiamata al time out permette alla nazionale italiana di gestire il momento di difficoltà. Giannelli e compagni riprendono il set in mano e chiudo per 25-21, conquistando così anche l’accesso ai quarti di finale.