Una parete di 36 metri da scalare per i giovani talenti, il doppio oro mondiale Oriane Bertone ha già confermato la sua presenza

L’arrampicata sta ampliando sempre di più la cerchia dei propri appassionati, soprattutto tra i giovani. I Campionati Mondiali giovanili ad Arco di agosto hanno concentrato l’attenzione di tecnici da tutto il mondo e infatti, ora, non si fa che parlare dei Campionati Europei di Boulder in programma a Bressanone dal 19 al 22 settembre.

L’evento, fiore all’occhiello dell’Alpenverein Südtirol, è proposto col supporto di Vertikale, il centro d’arrampicata di Bressanone, e vedrà in gara tanti giovani campioni delle categorie under 20 (junior), under 16 (youth B) e under 18 (youth A), alcuni freschi del titolo iridato come la francese Oriane Bertone o l’ucraina Nika Potapova.

Il programma dell’EYCH

Sarà un programma denso di gare quello previsto presso la palestra Vertikale, che dal 2012 è il punto di riferimento dei climbers della zona e non solo. Quattro giornate, tre di gare, tutte all’insegna dell’arrampicata sulla nuova parete boulder inaugurata l’anno scorso.

Il Campionato Europeo è ovviamente inserito nell’importante calendario della IFSC, la federazione internazionale dell’arrampicata, da poco accreditata come sport olimpico, ma anche in quello della FASI, la federazione nazionale. Il sipario sull’atteso evento europeo dell’AVS, con la sua sezione di Bressanone in testa, si alzerà giovedì 19 con la cerimonia di apertura alle 18.30, preceduta dalla sfilata delle tante nazionali attese, da Piazza Hartmann fino all’area delle gare, la palestra Vertikale.

Venerdì si entrerà nel vivo con le qualifiche riservate ai giovani under 16, agli junior e alle under 18 femmine, con una interminabile sessione dalle 8 alle 19.30, poi sabato si replicherà con le qualifiche maschili under 18 dalle 8 alle 10.30, quindi da mezzogiorno inizieranno le semifinali junior seguite dalle giovanili B ed alle 20 si assegneranno le prime medaglie junior.

Domenica 22 altrettanto intensa, con la semifinale giovanile A dalle ore 10, quindi le finali Youth B alle 15.30 e le finali Youth A alle ore 19.

Che nazioni parteciperanno?

È ancora presto per parlare di nazionali presenti e di favoriti. Dopo la conclusione dei Campionati Mondiali cominceranno ad arrivare le prime adesioni. Di sicuro la due volte campionessa del mondo Oriane Bertone è già pronta a dare spettacolo, come ha fatto ad Arco. Molte speranze sono riposte anche sui tanti interpreti altoatesini del boulder. Anche la FASI non ha ancora annunciato i selezionati, ci sono dubbi sulla presenza di Filip Schenk, infortunato ai Mondiali, si spera nella presenza di invece David Piccolruaz (AVS Meran) e pure di Johannes Egger (AVS Bruneck).