Da circa vent’anni, la Generali Milano Marathon non sbaglia un colpo. Quale occasione migliore per festeggiare questi traguardi con l’anniversario dell’anno prossimo? La XX edizione organizzata da RCS Sports & Events e da RCS Active Team è diventata uno degli eventi sportivi più attesi della stagione primaverile. Tanti sono gli obiettivi e i record raccolti che la rendono uno degli appuntamenti da non perdere.

Foto Piero Cruciatti / LaPresse 30/10/2019 – Milano, Italia Sport Presentazione XX GENERALI MILANO MARATHON Nella foto: Presentazione XX GENERALI MILANO MARATHON Foto Piero Cruciatti / LaPresse 30/10/2019 – Milano, Italia Sport Presentazione XX GENERALI MILANO MARATHON In the photo: Presentazione XX GENERALI MILANO MARATHON

Giusto per cominciare 2 ore, 4 minuti e 46 secondi è il tempo realizzato lo scorso aprile dal keniano Titus Ekiru, nuovo record all-comers sul suolo italiano e undicesimo tempo mondiale della stagione. Un traguardo che ha permesso alla Generali Milano Marathon di entrare tra le migliori maratone internazionali. Analogo il discorso per la gara femminile che con 2 ore 22 minuti e 25 secondi di Vivian Kiplagat si aggiudica l’ingresso tra le top 12 gare in tutto il mondo.

Una partecipazione da record

Più di 7 mila sono stati i runner iscritti alla scorsa edizione e questo numero rappresenta il miglior risultato di sempre in termine di partecipazione. 6.309 sono i finisher che testimoniano una crescita di oltre il 70% rispetto a soli 3 anni fa. Per non parlare dell’affluenza alla Bridgestone School Marathon, la corsa dedicata ai più piccoli, che solamente l’anno scorso ha contato circa 13 mila partecipanti.

“La Milano Marathon è un evento imprescindibile per i runner della nostra città: è entrata nel loro cuore, oltre che nel calendario degli appuntamenti sportivi da non mancare. Perché per tagliare il traguardo dei 20 anni, occorre più di un buon tracciato da percorrere. Bisogna saper coinvolgere la comunità dei runner, parlare il loro linguaggio, proponendo sfide ma anche occasioni di svago e divertimento. E su questo fronte, la Generali Milano Marathon non teme rivali. L’edizione 2020 prevede un percorso che permetterà di scoprire la città e le sue evoluzioni – dai Bastioni di Porta Venezia a City Life, da Parco Sempione al Parco Alfa Romeo-Portello -, una staffetta solidale e una corsa non competitiva dedicata ai bambini, ai ragazzi e ai loro accompagnatori, elementi che, sono certo, saranno apprezzati dai partecipanti. Forse è proprio questo il segreto del fascino esercitato dalla Milano Marathon: oltre a dare ai runner professionisti e ai corridori amatoriali un’occasione per mettersi alla prova, offre loro la possibilità di fare del bene, ammirando la città, al proprio ritmo, al proprio passo” ha dichiarato Giuseppe Sala, il sindaco di Milano.

Foto Piero Cruciatti / LaPresse 30/10/2019 – Milano, Italia Sport Presentazione XX GENERALI MILANO MARATHON Nella foto: Presentazione XX GENERALI MILANO MARATHON Foto Piero Cruciatti / LaPresse 30/10/2019 – Milano, Italia Sport Presentazione XX GENERALI MILANO MARATHON In the photo: Presentazione XX GENERALI MILANO MARATHON

Le novità per il 20esimo anniversario

Anche per quest’anno Generali si riconferma il title sponsor di Milano Marathon per il secondo anno consecutivo. Il percorso di corsa con il suo tracciato ad anello, partenza e arrivo in pieno centro (corso Venezia), prevede il passaggio dei runner in City Life e all’interno dell’Arena Civica Gianni Brera. Inoltre grande ritorno per la Relay Marathon e il Charity Program.

Foto Piero Cruciatti / LaPresse 30/10/2019 – Milano, Italia Sport Presentazione XX GENERALI MILANO MARATHON Nella foto: Presentazione XX GENERALI MILANO MARATHON Foto Piero Cruciatti / LaPresse 30/10/2019 – Milano, Italia Sport Presentazione XX GENERALI MILANO MARATHON In the photo: Presentazione XX GENERALI MILANO MARATHON

Gli atleti Under Armour Aurora Casagrande Montesi e Giovanni Galbieri saranno i volti della ventesima edizione e saranno i testimonial delle nuove maglie tecniche disegnate dal brand di Baltimora. In programma dal 2 al 4 aprile le iscrizioni sono già aperte.