Un evento intensamente yogico, il più grande in Italia, torna a Milano capitale dello yoga

YogaFestival, il più autorevole network di eventi Yoga in Europa, celebra per il 5° anno la Giornata Internazionale dello Yoga – proclamata nel 2014 dalle Nazioni Unite – con il più grande raduno di yoga in Italia in questa giornata di celebrazioni mondiali. Una sessione collettiva, come sempre aperta a tutti checoinvolgerà la città in un’esperienza di Yoga e Meditazione dal vivo e che sarà all’interno del palinsesto di eventi di Healthytude, l’evento interamente gratuito dedicato alla salute e al benessere a 360°, in programma dal 21 al 23 giugno al The Mall, l’esclusivo complesso di Porta Nuova, a Milano. A fare da cornice all’evento, Parco Sempione, una delle aree più verdi e cool di Milano.

Yoga Festival , Solstizio 21 Giugno 2018

Un’esperienza aperta a tutti!

Il 21 giugno che propone YogaFestival è da 5 anni un’occasione unica, gratuita e aperta a praticanti di ogni età e livello, per avvicinarsi allo Yoga guidati da insegnanti di grande esperienza e fermare la frenesia della vita metropolitana, sperimentando un benessere che nasce dal trovare la consapevolezza di sé. Un momento per prendersi del tempo, uscire dai ritmi iper accelerati della città e della società e regalarsi una vera esperienza di Yoga, all’insegna dei valori che la disciplina trasmette da millenni a chi la pratica.

Il programma della 5^ Giornata internazionale dello Yoga

La registrazione e la consegna del kit del praticante è dalle 17.30 fino alle 19.00, orario d’inizio della manifestazione. Fino alle 20.30 tutti i partecipanti vivranno un’esperienza unica nel suo genere, una pratica di Yoga e Meditazione Urbana pensata per tutti coloro che abitano in città. A far da guru sarà Ram Rattan Singh, medico, chirurgo e insegnante da più di 20 anni, che applica yoga e tecniche meditative per insegnare al più largo numero possibile di persone come utilizzare questa disciplina per vivere una vita felice e ricca di significato.

Come sottolinea Ram, “anche per un praticante non esperto non solo è possibile, ma necessario, utilizzare la meditazione per coltivare una salute stabile e una attitudine mentale ispirata e di successoSu questo concordano gli antichi insegnamenti dello Yoga e la moderna neuroscienza. Le emozioni positive attivano un metabolismo cellulare sano ed energetico, le emozioni negative, al contrario, distorcono le attività biochimiche delle cellule e compromettono la salute degli organi interni. Per coltivare una emotività armoniosa e generare una salute stabile è fondamentale creare reti neurali che sostengano schemi di pensiero e comportamenti costruttivi.”

L’obiettivo di questa manifestazione

L’international Yoga Day quest’anno sarà dedicato proprio a questo, attraverso un momento semplice di yoga e meditazione, appositamente disegnato nei millenni per ringiovanire la fisiologia corporea, rilassare il sistema nervoso e rilasciare ansia e paure. Il tutto immersi nella energia magica del giorno più potente dell’anno: iI solstizio d’Estate!”

Ospite a sorpresa è Jay Uttal, fra i più acclamati interpreti di canti devozionali, star nel mondo dello yoga che, dopo il rilassamento, condurrà i praticanti al risveglio con il canto dei Kirtan, in cui è maestro.A Milano per il suo Tour Europeo, Jai con il suo magnetismo trascinante regalerà a tutti i presenti un’esperienza di grande e profonda suggestione.

Yoga Festival , Solstizio 21 Giugno 2018

Il nostro Yoga Day vuole regalare un’esperienza coinvolgente ma facile, gratuita ma preziosa perché lo yoga può davvero migliorare la vita di chi partecipa. Il pubblico crescente che si registra ogni anno a questo evento (quasi 1500 nel 2018) lo prova. – ha commentato Giulia Borioli, Presidente di YogaFestival – “Il prossimo 21 giugno ci focalizzeremo su una pratica basata sul respiro, che tanto manca nelle città sempre in movimento come Milano, perché il respiro consapevole è la prima leva per un benessere interiore maggiore. A Ram Rattan Singh il compito di condurre la sessione: propone una pratica meditativa e dinamica al tempo stesso e la sua formazione da medico lo rende particolarmente coerente con Healthytude che, nella sua prima edizione, ha voluto inserire il nostro Yoga Day nel suo palinsesto, proprio per esplorare tutti gli straordinari benefici che lo Yoga può regalare a chi lo pratica. Lo Yoga non è una moda ma uno strumento potente per aiutarci a trovare un rinnovato equilibrio personale”.

I numeri dello yoga nel mondo

Lo Yoga si è dimostrato nei millenni una pratica funzionale alla crescita della consapevolezza dell’umanità al punto che dal 2014 l’Assemblea Generale dell’Onu ha proclamato il 21 giugno – solstizio d’estate – Giornata Internazionale dello Yoga, riconoscendo che lo Yoga favorisce un approccio olistico alla salute e al benessere e che una più ampia divulgazione dei benefici andrebbe a vantaggio della salute della popolazione mondiale.

Non-religioso, apolitico, adattabile ad ogni genere di società, lo Yoga è praticato oggi negli USA da 35,2 milioni di adulti (e da 4,9 milioni di bambini e ragazzifonte: CNN/CDC), da oltre 2,5 milioni di persone in Italia ed è sempre maggiore l’interesse scientifico e pedagogico anche verso il contributo che può dare nel favorire una crescita sana ed equilibrata dei bambini, oltre che il benessere e la salute degli adulti.