Nuotiamo insieme per un mare più pulito” questo è il messaggio che l’atleta alassino vuole lanciare dopo la sua traversata Civitavecchia-Alassio

Biologo nutrizionista con la passione per il nuoto, il Dott. Giovanni Brancato è conosciuto da tutti come l’uomo dei record per via dei numerosi traguardi raggiunti in acqua. La sua è una storia che ha dello straordinario. Dopo essere stato campione di pesca subacquea, all’età di 54 anni ha voluto mettersi in gioco cimentandosi in imprese fuori dal comune. La più recente è stata la traversata Civitavecchia-Alassio, ben 670km, in neanche dieci giorni.

Oltre a questo nuovo record, l’atleta alassino darà voce alla campagna “Mare Pulito”, un progetto in collaborazione con TheSportSpirit di cui ne è diventato testimonial. È un’iniziativa che si basa su problematiche ambientali attuali e che non possono più essere più ignorate dall’essere umano. I mari riversano in condizioni disastrose e ogni giorno sono soggetti a sostanze inquinanti come plastica, oli e rifiuti che ne rovinano l’ecosistema.

Ecco dunque le parole del dottor Brancato ai microfoni di The Bloggest in collaborazione con TheS.