Un nuovo arrivo, appena ufficializzato, va ad aggiungere un robusto carico di esperienza ed eccellenza sportiva all’organico della sezione atletica del Cus Bergamo per la stagione 2019. Stiamo parlando infatti di Giovanni Gualdi, maratoneta bergamasco, che a partire da gennaio sarà tesserato per il Centro Universitario Sportivo.

Giovanni Gualdi: la sua carriera

L’atleta che vanta un personale di 2h13’39” ha alle spalle una lunga carriera nelle Fiamme Gialle e lascia la Corrintime dopo un sodalizio di più di cinque anni.

“Ringrazio la Corrintime che mi ha accolto a braccia aperte dopo essere uscito dalle Fiamme Gialle.”

Ora per il 39enne Gualdi si profila un percorso nuovo: altra maglia, altri progetti e altri obiettivi.

“Entrare a far parte di un team che affonda solide basi nel centro Universitario Sportivo e nell’Università degli Studi di Bergamo mi riempie di motivazione per proseguire con l’atletica. La squadra è aperta a ricevere il mio contributo: finalmente la mia esperienza potrà essere messa al servizio di una società. Confrontandomi con gli altri tecnici andremo a sviluppare progetti perla promozione dell’atletica, argomento che mi sta così a cuore.”

rpt

La scelta del CUS: una nuova avventura

L’approdo al CUS avviene in una fase della vita sportiva del maratoneta bergamasco in cui era alla ricerca di progetti che gli consentissero di andare oltre all’agonismo. Gualdi intende infatti portare nel gruppo l’esperienza maturata dopo anni di atletica praticata ad altissimo livello.

“Non ho avuto dubbi. Quando mi è giunta la proposta da parte di Alberto Narduzzi, Marcello Barlabà, Angelo Pessina e del prof. Fabio Previdi.”

Già a partire da questa settimana il campione italiano ha intenzione di frequentare con assiduità i locali del CUS.

“La mia preparazione invernale partirà dalla palestra del CUS. Ho intenzione di prepararmi per rientrare in maratona a marzo o aprile.”

Che la nuova avventura sportiva di Giovanni Gualdi abbia inizio.