unnamed-6

Giro Lago di Resia 2021 non sarà solo running!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Sabato 17 luglio prenderà il via la 21esima edizione del Giro Lago di Resia da Curon Venosta. Le iscrizioni partiranno dal 14 giugno

A Curon Venosta ogni anno si svolge una delle gare podistiche più emozionanti dell’Alto Adige e forse, sbilanciandoci un po’, persino d’Italia. Il luogo è a dir poco fiabesco, il campanile che spunta dalle acque del Lago di Resia è suggestivo e dona quell’aria magica che incuriosisce e attira molti appassionati di storia, oltre che, per forza di cose, di sport.

Anche quest’anno, dunque, precisamente sabato 17 luglio, il comitato organizzatore guidato da Gerald Burger mette in scena il Giro Lago di Resia giunto ormai alla sua 21.a edizione, che dopo aver riaperto la scorsa stagione sportiva in un periodo storico non certo semplice, si appresta a compiere la stessa opera tornando a far respirare ancora la speciale atmosfera altoatesina.

Il percorso di 15.3 km si specchia direttamente nelle limpide acque del Lago e volge lo sguardo ad un magnifico panorama dov’è possibile ammirare le cime del Gruppo dell’Ortles e del Gran Zebrù. Gli atleti difficilmente riusciranno a godere degli scenari unici offerti dal paesaggio, ma non per tutti sarà così: se da un lato ci sarà chi parteciperà alla gara vera e propria, dall’altro ci sarà chi non vorrà avere l’assillo di classifiche e di tempi da rincorrere, con la versione ‘Just for Fun’ che fa proprio al caso loro.

Non solo running!

Al Giro Lago di Resia ogni partecipante sceglie la propria gara e lo spazio c’è proprio per tutti, anche per chi non se la sente di correre e preferisce usare la tecnica del Nordic Walking per portare a termine la competizione, una specialità in via di espansione che ha come obiettivo quello di attivare la parte alta del corpo grazie all’ausilio degli appositi bastoncini, dove sarà fondamentale mantenere sempre il contatto con il suolo. Infine, grande importanza sarà riservata agli Hand-bikers che prenderanno il via qualche minuto prima della gara principale. Per loro non sarà semplice cimentarsi sui verdi prati della Val Venosta e sul sentiero che, in parte, circonda il Lago di Resia assieme alla pista ciclabile lungo la riva, ma la loro presenza sarà tra le più acclamate e non mancheranno certo di dare spettacolo.

Ad anticipare tutto il programma agonistico ci penseranno i bambini che, alle ore 13.30 del sabato, prenderanno il via alla “Corsa delle Mele”, un appuntamento pensato proprio per i più piccoli di età compresa tra i 5 e i 16 anni. I circuiti saranno di lunghezza differente in base all’età e ci saranno sorprese per tutti, sia dopo la linea del traguardo che alla cerimonia di premiazione.

La situazione Covid invece appare in graduale miglioramento il che fa ben sperare, con le nuove aperture che sembrano concedere uno spiraglio di luce per lo sport e per il pubblico, che potrebbe realisticamente essere presente sul percorso per incitare grandi e piccoli.

Come fare a partecipare?

Ultima ‘news’, ma non per importanza, è online il nuovo sito web dedicato all’evento. Sul portale dedicato al Giro Lago di Resia sarà possibile ottenere informazioni utili sulla giornata di gara e trovare le curiosità sulle edizioni passate, tra cui i vincitori dello scorso anno, gli altoatesini Sarah Giomi e Michael Hofer, che il prossimo luglio proveranno a ripetersi.

Inoltre, quando il 14 giugno apriranno le iscrizioni, sarà possibile prenotare un pettorale per la 21.a edizione del Giro Lago di Resia alla quota di 35 euro, un’occasione unica per entrare a far parte del più grande evento podistico dell’Alto Adige.