Dopo una pausa forzata di diverse settimane a causa della pandemia in atto, nel weekend si è tornati a respirare aria di grande golf grazie al “Taylor-Made Driving Relief”. Il torneo-esibizione si è disputato, su di un solo giro, al Seminole Golf Club di Juno Beach, in Florida, ed è stato vinto dalla coppia Rory McIlroy-Dustin Johnson sul duo Rickie Fowler-Matthew Wolff con il punteggio di 11 a 7.

L’evento, giocato a porte chiuse e rispettando un rigido protocollo sanitario, era dotato di un montepremi di 3 milioni di dollari destinati interamente in beneficenza ad enti di ricerca nella lotta contro il virus. Interessante e molto televisiva la formula di gioco, il “Team Skins”, che vedeva assegnato ad ognuna delle 18 buche un valore numerico crescente e che ha determinato quindi vincitrice la coppia con il numero di punti maggiore.

Per i quattro golfisti si è trattato di un torneo dal sapore particolare vista l’assenza, causa protocollo sanitario, dei caddie e dei coach; nonostante tutto è stata unanime la soddisfazione sia dei partecipanti che degli addetti ai lavori i quali hanno così potuto tornare a vivere il ritmo gara in vista della prossima ripartenza ufficiale del PGA Tour nel mese di giugno.