Il Pala Alpitour di Torino si colora d’azzurro grazie alle emozioni che l’ItalFioretto regala al pubblico torinese. Il Grand Prix FIE trofeo “Inalpi” si conclude infatti con la tripletta italiana nel fioretto femminile, grazie ad Alice Volpi, Elisa Di Francisca e Francesca Palumbo, a cui si aggiunge il terzo posto di Alessio Foconi nella gara di fioretto maschile.

GRAND PRIX (TURIN) 10.02.19 III day Photo: Augusto Bizzi

La tripletta del fioretto femminile

Sul gradino più alto del podio femminile sale Alice Volpi che bissa il successo torinese del 2015. In finale la campionessa del Mondo in carica si aggiudica il derby azzurro contro Elisa Di Francisca, col punteggio di 15-9. L’olimpionica di Londra2012 ed argento a Rio2016, a sua volta, aveva “dirottato” sul terzo gradino del podio Francesca Palumbo, al suo secondo podio in carriera, superandola per 15-7.

Foil Women – GRAND PRIX (TURIN) 08-10.02.19 In photo: VOLPI Alice Photo: Augusto Bizzi

“Torino è sempre una gara particolare e poter festeggiare un’altra vittoria qui è bellissimo – ha commentato una raggiante Alice VolpiUn podio tutto italiano era un sogno e sono felice di festeggiare con Elisa e Francesca, soprattutto in questa nuova location che è davvero magica. In finale contro Elisa non è stata semplice, ma volevo vincere ed alla fine ho scaricato con quell’urlo tutta la tensione ed anche la stanchezza per una gara lunga che per me è iniziata alle 9.00. Grazie a tutto il pubblico di Torino!”.

Il terzo posto di Alessio Foconi

Alessio Foconi conclude al terzo posto la gara maschile. A fermare la corsa dell’azzurro, che continua a rimanere sul podio in Coppa del Mondo dopo il successo di Parigi ed il terzo posto ottenuto nella tappa di Tokyo, è stato lo statunitense Race Imboden che in semifinale si è imposto per 15-13 e che a seguire ha vinto la gara maschile.

Foil Men – GRAND PRIX (TURIN) 08-10.02.19 In photo: FOCONI Alessio Photo: Augusto Bizzi

Il campione del Mondo aveva sconfitto ai quarti il bronzo olimpico, il russo Timur Safin, col punteggio di 15-12, dando continuità ad un percorso iniziato di prima mattina con la vittoria contro il cinese Chen Li per 15-9. Nel turno dei 32 ha avuto ragione del sudcoreano Kim Dongsu col punteggio 15-9, dando continuità poi agli ottavi col successo sullo statunitense Nick Itkin per 15-6.