Appuntamento imperdibile il prossimo weekend in Svizzera con l’Omega European Masters sul campo par 70 del Crans-Sur-Sierre Golf Club con un montepremi di 2,7 milioni di Euro. Una starting list da sogno composta dal defenting champion Matt Fitzpatrick, dal freschissimo FedEx Cup 2019 winner Rory McIlroy, Sergio Garcia, Tommy Fleetwood, Lee Westwood, Danny Willett, Luke Donald, Andrea Pavan oltre agli altri azzurri Renato Paratore, Edoardo Molinari, Guido Migliozzi, Gregory Molteni, Giovanni Manzoni, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli, Filippo Bergamaschi e Matteo Manassero.

I campioni del passato dell’Omega European Masters

Grazie a tali partecipanti si assisterà sicuramente ad un torneo spettacolare e dall’elevato tasso tecnico. Non bisogna dimenticarsi che nei decenni queste buche hanno visto vincere campioni quali Severiano Ballestreros, Jose Maria Olazabal, Nick Price, Nick Faldo, Ian Woosnam e Craig Stadler. indimenticabile è stata l’era delle vittorie italiane con i successi di Ugo Grappasonni nel ’48 e nel ‘52, di Aldo Casera nel 1950, di Alfonso Angelini nel ’57 e ’66,  di Roberto Bernardini nel ’68 e ’69 e di Costantino Rocca nel 1997.

Manca poco al “più spettacolare tour europeo”

Un torneo dunque che sfruttando la bellezza del sito, la rinomata ospitalità svizzera e l’atmosfera unica di un campo in montagna definito dagli organizzatori come “Il più spettacolare del tour europeo” saprà offrire ad appassionati ed addetti ai lavori un fine settimana di grande golf.