Gli esercizi di respirazione Tao, abbinati allo stretching dei meridiani e ad altri esercizi di rilassamento, se ripetuti nel tempo risultano particolarmente utili ed efficaci

Al Centro Tao di Limone sul Garda, la prima sessione di sedute per il riequilibrio fisico è dedicata alla respirazione Tao e ad una serie di esercizi di stretching dei meridiani collegati a essa, utilissimi per fornire al corpo e alla mente uno stato di benessere generale. Questi stessi esercizi possono essere ripetuti a casa, soprattutto quelli relativi all’energia del respiro, per poter rilassare corpo e mente e ottenere l’ossigeno necessario per tutto il corpo.

L’importanza del respiro 

Imparando ad usare nel modo corretto il nostro respiro, possiamo modificare il nostro stato emotivo diminuendo o addirittura abbattendo il nostro livello di stress e di tensione; inoltre, il diaframma fa parte di una catena muscolare molto importante e ha rapporti diretti con ileopsoas e quadrato dei lombi, per cui un suo corretto utilizzo porta a notevoli migliorie a livello della postura e fastidiosi problemi della colonna vertebrale.

Gli esercizi di respirazione Tao sono efficaci per diversi motivi:
1. Maggior ossigenazione dei tessuti e maggior funzionalità del sistema linfatico 
2. Mente più tranquilla e migliore la gestione dello stress
3. Migliore funzionalità cardiovascolare e polmonare
4. Maggiore lucidità nel prendere delle decisioni 
5. Sonno più ristoratore e maggior equilibrio neurovegetativo
6. Migliore funzionalità viscerale (gastriti e stitichezza)
7. Miglioramento della postura, delle problematiche lombari e cervicali

Secondo la medicina tradizionale cinese la respirazione è il cardine di tutte le attività di qi gong (letteralmente lavoro con energia). È grazie all’energia esterna (aria inspirata ed espirata) che si può arricchire l’energia interna e accrescere la propria vitalità. Nell’intervallo tra inspirazione ed espirazione vengono distribuite le energie derivanti dalla trasformazione degli alimenti operata da milza e stomaco, organi deputati alla digestione. La respirazione, pertanto, induce e controlla la circolazione delle energie acquisite di origine alimentare e il qi interno dell’individuo, inteso come energia essenziale innata.

Come regolare il respiro?

Le modalità di regolazione del respiro inducono risultati differenti.  Si attua una tonificazione, se in un atto respiratorio l’espirazione precede l’inspirazione, e una dispersione quando l’inspirazione precede l’espirazione. La tonificazione viene usata per rafforzare uno stato di debolezza. La dispersione serve per rimuovere delle energie patogene.