Righetti_M2_02

La Ciocco Bike Circle ritorna mondiale

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

La MTB ritorna a dare spettacolo con la Ciocco Bike Circle dal 22 al 26 settembre

Dal 22 al 26 settembre al Ciocco i Masters Mountain Bike Marathon World Championships30 anni dopo il primo Mondiale in Europa del 1991, primo appuntamento iridato per amatori mtb. Evento promosso e organizzato dall’Associazione Polisportiva Dilettantistica Il Ciocco Sport LabObiettivo futuro è di creare un ‘Comprensorio Bike’ in cui tutti gli appassionati possano sentirsi a casa“. La storia si ripete”! Facile direte voi, ma la citazione di Tucidide, storico e letterario ateniese, non è affatto banale e scontata quanto sembra. La storia si ripete ed è un bene quando ciò che accade di nuovo dopo tanto tempo è un avvenimento spettacolare ed emozionante, come quello che si prospetterà dal 22 al 26 settembre a Barga, in provincia di Lucca.

Al Ciocco Bike Circle, in occasione del 30° anniversario dal Campionato del Mondo Mtb del 1991, la storia si ripeterà in un nuovo evento iridato che riunirà, per la prima volta in assoluto, i migliori interpreti del fuoristrada amatoriale e li metterà a confronto nei Masters Mountain Bike Marathon World Championships. Evento promosso e organizzato dall’Associazione Polisportiva Dilettantistica Il Ciocco Sport Lab, che da anni lavora per dare risalto alla splendida location immersa nel verde della Toscana. A fare da quartier generale alla manifestazione ci sarà la collaudata sede de “Il Ciocco”, vera e propria istituzione nel mondo delle mtb in Garfagnana, che sarà sede di partenza ed arrivo dell’appuntamento mondiale.

Il percorso della Ciocco Bike

Il percorso ad anello di 30,8 km da percorrere due volte e 1.491 metri di dislivello che il 25 settembre sarà sede delle sfide mondiali andrà ad attraversare tutti i borghi più belli e caratteristici della Media Valle della Garfagnana, da Barga fino ad arrivare a Fosciandora. Il verde delle colline toscane sarà il colore dominante, con il circuito che sarà caratterizzato da tratti molto tecnici ed impegnativi in mezzo ai boschi e ai sentieri lucchesi. Al traguardo però, per i vincitori, avverrà una mutazione cromatica che dal verde passerà direttamente ai colori dell’iride delle maglie che incoroneranno i nuovi Campioni del Mondo Mtb Master 2021.

La giornata conclusiva della manifestazione, domenica 26, sarà dedicata interamente al ‘Ciocco 1991 Revival’ in cui si rivivranno i momenti storici di quel mondiale visto da un punto di vista moderno, con negli occhi lo spettacolo appena vissuto del campionato mondiale concluso soltanto 24 ore prima.

Di nuovo evento mondiale

Il Ciocco, dunque, torna protagonista tra le ruote grasse dopo che, nel lontano 1991, fu pioniere del primo evento mondiale in Europa. Una sfida che ha ripreso forma nel 2018, con la scelta di investire nuovamente nel mondo delle due ruote con progetti ambiziosi e ben strutturati. La costruzione del nuovo Ciocco Bike Circle è stato solo il primo passo a cui, conseguentemente, sono succeduti eventi sportivi a ripetizione.

Un nuovo modo di concepire il turismo sportivo, sempre più in espansione negli ultimi tempi, in modo che possa godere e riscoprire gli antichi sapori della fatica mescolati alla dolcezza dei paesaggi toscani, quasi fin troppo belli per essere veri. L’obiettivo futuro è quello di creare un ‘Comprensorio Bike’ in cui tutti gli appassionati possano sentirsi a casa ed i Masters Mountain Bike Marathon World Championships saranno la ciliegina sulla torta di una stagione che sarà vissuta a 360 gradi sulle due ruote.