Quest’inverno, a causa delle temperature, gli appassionati di arrampicata su ghiaccio che, regolarmente o meno, utilizzano l’impianto dell’Alta Val Passiria hanno dovuto armarsi di molta pazienza. Negli scorsi giorni, finalmente, è arrivato il freddo, gli addetti sono riusciti a produrre il ghiaccio necessario e, pertanto, l’attesa è terminata: venerdì 10 gennaio la struttura artificiale di arrampicata su ghiaccio più grande d’Europa inaugura la stagione invernale 2019/2020.

La torre di ghiaccio sarà aperta ogni martedì e giovedì dalle 19:00 alle 22:30 e nei fine settimana (sabato e domenica) dalle 13:30 alle 19:00. Chi non dispone dell’attrezzatura necessaria, ossia casco, piccozze e ramponi, può noleggiarla direttamente in loco contro un piccolo contributo. Il bar della torre, inoltre, propone bevande e pasti caldi.

Tra circa due settimane la torre di ghiaccio di Corvara sarà anche sede di una gara sportiva. Si tratta della 15ª edizione del tradizionale “Bauernmeisterschaft” della Val Passiria in programma domenica 26 gennaio 2020, che richiamerà centinaia di spettatori nel piccolo villaggio ai piedi del Passo del Rombo. In questo straordinario duathlon, ad affrontare la lotta contro il tempo e contro gli avversari sono squadre davvero particolari, composte da un “tiratore di fieno” (Haiziecher) e un arrampicatore su ghiaccio.