yoga-1479576_1920

Lo Yoga è utile a chi fa arrampicata? Assolutamente sì!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Per tutte le pratiche sportive lo yoga fornisce un’ottima preparazione di base, questo in virtù della sua capacità intrinseca di lavorare su tutta la muscolatura superficiale e profonda.

Per quanto concerne la disciplina dell’arrampicata in particolare, sia indoor che all’aperto, oggi sempre più praticate, può davvero fare la differenza. Perché?

Immaginate di trovarvi appesi ad una parete rocciosa, ci siete solo voi e gli abissi d’aria che vi circondano, solo voi e la voce del vento. La vostra mente proiettata a pensare alla corretta sequenza secondo la quale posare alternativamente il piede e la mano, senza soluzione di continuità. Solo voi e la paura atavica di cadere nel vuoto. L’arrampicata (climbing) ha la capacità di unire il brivido tipico degli sport adrenalinici alla pratica meditativa: l’attenzione e la concentrazione possono fare realmente la differenza tra il successo dell’impresa e l’errore fatale.

Climb Yoga con Alberto Milani - CampZero

In tutto questo lo yoga può fornire un valido aiuto

La pratica, se costante, rende i muscoli tonici e il corpo flessibile ed elastico permettendo così di assumere posizioni scomode, sia statiche che dinamiche, con maggiore facilità, come tenere il capo costantemente orientato verso l’alto ed di eseguire movimenti precisi senza affaticarsi troppo.

Il mantenimento della concentrazione, inoltre, diventa più semplice e immediato grazie a tecniche mirate come ad esempio quella del tratak, consistente nell’osservare il più a lungo possibile la fiamma di una candela, senza battere le ciglia, fino a che gli occhi non cominciano a lacrimare.

Introduzione allo yoga per l'arrampicata

E poi il respiro. Anche ai più esperti può capitare di affrontare un’intera parete, un tiro lungo, con un respiro superficiale alto e clavicolare. Lo yoga può fornire tutti i benefici di una respirazione lenta e profonda che dà immediato benessere, ottima ventilazione polmonare: lavorando sul respiro e quindi sulle emozioni lo yoga aiuta a vincere la paura del l’arrampicata, permettendoci di godere profondamente ogni attimo e di vivere intensamente il “qui ed ora”.

Sara Tiengo

Insegnante della Federazione italiana yoga.
Formazione presso le scuole Isfy di Milano, Brahmavidya di Torino,
Bhaktivedanta di Ponsacco (metodo “yoga con amore” per bambini).
Insegna a Novara via Guicciardini, 58 e c/o
Centro Baby Space via Canobio 14/e.
Lezioni on line.
Adulti dai 17 ai 100 anni.
Bambini da 6 ai 12 anni.