Nonostante la cancellazione dei monumenti New York, Boston e Berlino, il mondo delle maratone internazionali è in fermento con alcuni appuntamenti già in calendario ed altri pronti per essere definiti. Per quanto riguarda l’Italia si aspetta il 14 luglio, scadenza dell’attuale DPCM, quando dovrebbero entrare in vigore i nuovi protocolli circa le manifestazioni podistiche competitive.

Situazione simile alla nostra si vive in Francia dove tutta l’attesa è rivolta alla maratona di Parigi, attualmente rinviata al 18 ottobre, della quale si saprà il destino a fine luglio. I nostri vicini di casa della Svizzera hanno in calendario per il 25 luglio la Swiss Alpine Marathon a Davos e per il 16 agosto la Engadiner Sommerlauf a Sils Maria.

Ovunque Running - Maratona New York, Boston, Londra, Berlino ...

Ancora non confermate in Germania e Spagna

Situazione difficile in Germania dove, al momento, Amburgo ha sospeso le iscrizioni nonostante figuri in calendario il 14 settembre; Monaco di Baviera, programmata per l’11 ottobre, comunica la riduzione del percorso a 30 km per favorire lo svolgimento della maratona.

Clima di incertezza anche in Spagna dove attendono il via libera le maratone di Madrid (15 novembre), Barcellona (25 ottobre) e Valencia (6 dicembre); autorizzazioni definitive che arriveranno dalle regioni di competenza le quali stabiliranno il numero massimo degli iscritti. Ok governativo già ricevuto invece per le piccole manifestazioni.

La situazione in Europa Centrale

In centro Europa spicca la buona notizia della maratona di Amsterdam la quale ha avuto l’ok dal governo per il 18 ottobre; evento in cui non vi sarà limitazione al numero di partecipanti, purché venga mantenuta la distanza di 1,5 metri tra gli atleti. I vicini di casa belgi confermano per il 4 ottobre la Brussels Marathon. Segnali in chiaroscuro dalla Repubblica Ceca dove hanno ricevuto il benestare le maratone minori, a fronte della cancellazione dell’appuntamento di Praga. In Slovacchia resta in calendario la maratona di Bratislava per il 6 settembre.

Le migliori maratone del 2020 nel mondo! - Più Sport

Tutto regolare al Nord

Per quanto riguarda la Scandinavia c’è da segnalare, in Norvegia, la Stavanger Marathon il 30 agosto e l’appuntamento di Kempele in Finlandia (8 agosto); sempre i finlandesi continuano nell’organizzazione della Paavo Nurmi (22 agosto), evento in onore del leggendario mezzofondista finnico. In Svezia rimane fissata per Ferragosto la 6 Lakes Marathon.

I restanti appuntamenti europei

In attesa di conoscere il destino della London Marathon, via libera in Gran Bretagna alla Fairlands Valley Challenge e Ultra per il 19 luglio. Buone notizie dalla Grecia dove la Maratona di Atene sarà effettuata il 7 e 8 novembre con un numero massimo di 10.000 iscritti che verranno divisi in due eventi distinti dando luogo, di fatto, a due maratone. Conforta quanto giunge dalla Russia dove si stanno preparando la Siberian International Marathon l’1 agosto ad Omsk e la Europe-Asia International Marathon il 2 dello stesso mese a Yekaterinburk.