Il sanremese Simone Russo insieme a Massimo Caruso si aggiudicano la tappa mondiale della specialità rollerball a Murcia, in Spagna, dove settimana scorsa si sono svolti i Mondiali Itsf di calciobalilla. La coppia ha infatti sconfitto i connazionali Luigi Rosica e Luca Marrazzo proclamandosi così campioni del mondo. Un bel risultato per i due atleti che hanno avuto anche l’occasione di affrontare agli ottavi di finale del Doppio Classic Uomini il duo storico di questa disciplina Tony Spredeman e Todd Loffredo.

In Italia sono più di 10mila i giocatori che ogni anno si cimentano nei campionati di calcio balilla dedicandosi a questo sport con frequenza e con una certa abilità. Tra bar, spiagge, oratori e circoli ricreativi tutti abbiamo avuto la possibilità di smanettare sul gioco da tavolo più conosciuto al mondo.

I mondiali di Murcia

Nel 2017 è nata la Lega Italiana Calcio Balilla (Licb) e quest’anno ha chiamato a raccolta i più forti giocatori sul territorio per poter partecipare a Murcia, in Spagna, per i Campionati Mondiali. Dal 2 al 7 luglio 30 azzurri, tra cui 10 ragazze, hanno sfidato i migliori al mondo per così aggiudicarsi il tanto ambito titolo.

I giocatori si contano sull’ordine del migliaio e sono suddivisi in 40 diverse nazioni. Tra le più forti risultano India, Giappone e Cina. Gli organizzatori hanno predisposto 160 postazioni nel palasport cittadino e poi si è dato finalmente il via.