Nello Stato di New York, uno dei più colpiti negli USA dalla pandemia, si può tornare ad allenarsi. Questo è quanto ha deciso il governatore Andrew Cuomo il quale, nell’invitare ed incoraggiare le squadre a riprendere gli allenamenti, ha inoltre dichiarato che lo Stato “Farà di tutto per assicurarsi che ciò avvenga”.

Potranno quindi tornare sui campi di allenamento le franchigie di NBA (Knicks e Brooklyn Nets), di NHL (Rangers, Islanders e Buffalo Sabres), di MLB (Yankees e Mets) e di NFL (Buffalo Bills, Giants e Jets).