gymnastics-9DJMQT4

Rovesciata avanti: come risalire dal ponte

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Saper fare la rovesciata avanti è difficile? Ecco qualche piccolo consiglio per migliorarla

A differenza della sua controparte all’indietro, la rovesciata avanti spaventa sicuramente di meno, ma risulta più complessa da eseguire a livello tecnico, specialmente nella parte di risalita. Nonostante la difficoltà, basta comprendere bene alcuni passaggi chiave per apprendere al meglio il movimento. 

La tecnica della rovesciata avanti

Come abbiamo visto per la verticale, la rovesciata avanti prevede un affondo e una posa delle mani simile solo che, al posto di andare a chiudere i piedi in alto, le gambe rimangono aperte in sagittale. A questo punto bisogna “cadere” in ponte infilando le spalle. Appena il piede tocca il suolo inizia la fase più complessa: la risalita

Per riportare su le spalle è necessario avere  il peso del corpo sulla gamba a terra e spingere con le mani. In questo modo il corpo si ritrova nella posizione di partenza. Attenzione ovviamente alla testa durante questa parte dal momento che risulta particolarmente naturale portare il mento al petto e tirare di braccia. Non esiste cosa più sbagliata!

FASCICOLO. CORPO LIBERO e FREE STYLE - PDF Download gratuito

Rovesciate in completa sicurezza

Prima di cimentarsi nella pratica della rovesciata indietro o avanti è bene riscaldare il proprio corpo in maniera corretta così da attivare i muscoli. Una particolare attenzione ovviamente va alla schiena, alle spalle e alla parte lombare, per intenderci, le zone più sollecitate durante il movimento. Contrariamente a come possa sembrare, non è indispensabile essere particolarmente sciolti dal momento che il grosso del lavoro lo fanno proprio le spalle.

Cosa bisogna sapere fare? La rovesciata avanti, come si è visto nella descrizione tecnica, è la combinazione di più elementi di base della ginnastica artistica. Prima di eseguirla è infatti importante che la ginnasta sappia padroneggiare i seguenti movimenti: la verticale e il ponte.

Low Back Pain and Gymnastics: Painful and Preventable — Rally Physical  Therapy

L’evoluzione nella ginnastica artistica

Imparare la rovesciata avanti è fondamentale? Per quanto possa sembrare un esercizio basico, saperlo eseguire correttamente è importante per lo sviluppo futuro della ginnasta. Sono infatti molteplici le sue evoluzioni nel codice dei punteggi sia a corpo libero che, soprattutto, alla trave. Tra questi come non citare: la rovesciata senza mani e la ribaltata avanti.