Oltre 16 chilometri di gara e circa 1.100 metri di dislivello per incoronare i migliori specialisti della corsa in salita. Di contorno, la Fortajada, aperta a tutti (5 e 10 miglia)

Tutti di corsa per strade, mulattiere e sentieri. Questa è la lunga arrampicata dalla pianura alla montagna dove gli atleti saranno accolti dal verde del bosco e dall’azzurro del cielo. Domenica 23 giugno torna l’Aviano – Piancavallo, la gara internazionale di corsa in montagna giunta finalmente alla settima edizione.

La partenza è prevista da Aviano, presso la Casa Via di Natale 2. Il percorso si svilupperà tutto in salito sino all’area sportiva di Roncjade, nel cuore del Piancavallo. La distanza? 10 miglia, pari a circa 16,094 chilometri, con un dislivello positivo di 1.120 metri.

La storia di questa competizione

Si tratta di un appuntamento ormai tradizionale nato come rievocazione della storica Fortajada, organizzata da Franco Gallini negli anni ’70. Per il Piancavallo è anche un evento di valore simbolico, essendo tradizionalmente programmato in apertura di stagione, a rappresentare idealmente la salita dalla pianura alla località turistica.

Di contorno alla gara Fidal, la Fortaiada, prova aperta a tutti sulle distanze di 5 e 10 miglia: potranno parteciparvi anche gli appassionati del nordic walking, che troveranno un ambiente ideale per la pratica della disciplina. 

Come fare a partecipare?

Le iscrizioni sono aperte, sia online attraverso il sito www.endu.net, che in alcuni punti d’iscrizione tra cui, per esempio, la sede dell’Atletica Aviano, in via Girolamo da Porcia ad Aviano (su appuntamento); la Bottega di Ketty, in Piazzale della Puppa a Piancavallo; Rupolo Tour, in via della Repubblica 15 a Sacile; Sportwear Pordenone/Sport a Pordenone, in viale Treviso 3 a Pordenone, e Mio Mio Run, in via Tezza 6 a Conegliano (Treviso).

Premi speciali per le cinque associazioni più numerose (con almeno 10 atleti classificati), per la prima classificata della categoria SF50 (6° memorial Luisa Mattioz) e la prima classificata della categoria SF55 (1° memorial Maria D’Andrea). Pacco gara ufficiale 2019 garantito ai primi 200 iscritti. Da Aviano a Piancavallo, sarà uno spettacolo lungo 16,094 chilometri.