A Castellana Grotte (BA) da Giovedì 23 Maggio a Sabato 25 Maggio si sono svolte le fasi finali della ventottesima edizione della Del Monte Junior League 2019, competizione riservata alle formazioni under 20 dei club di Superlega e Serie A. A contendersi il titolo sono state le giovani della Materdominivolley.it Castellana Grotte, la Sir Safety Conad Perugio, la Kemas Lamipel Santa Croce, la Maury’s Italiana Tuscania Assicurazione, la Itas Trentino, la Cucine Lube Civitanova, la Azimut Leo Shoes Modena e la Kioene Padova.

Dopo le prime fasi iniziali che sono terminate venerdì 24 maggio mattina con le ultime quattro gare di qualificazione, nel pomeriggio dello stesso giorno si sono disputate le due semifinali: la Lube Civitanova ha battuto la Sir Safety Perugia, mentre la Itas Trentino si è aggiudicata il match contro la Materdominivolley.it Castellana Grotte.

La finale al Pala Grotte

Sabato 25 maggio alle 16,30 al Pala Grotte di Castellana Grotte si è tenuta la finale che ha visto la Lube Civitanova e la Itas Trentino battersi per la conquista del titolo. Il match ha visto un risultato netto, senza storia, con la vittoria di Civitanova sugli avversari per 3 a 0. La formazione di Rosichini, nominato miglior tecnico della Junior League, con una grande prestazione ha conquistato non solo il titolo di Campioni d’Italia Under 20, ma firma anche il poker in Junior League dopo le vittorie del 2000, 2007 e 2013. Questo risultato arriva ad aggiungersi ai titoli già vinti dalla prima squadra nelle scorse settimane, e non fa che confermare l’epicità di una storica stagione 2018-2019 per la società marchigiana.

CUCINE LUBE CIVITANOVA 3 – 0 ITAS TRENTINO (25-18, 25-23, 25-14)