Sta per giungere al termine il Superprestige, una delle più importanti competizioni riguardanti il ciclocross, il ciclismo praticato su terreni non asfaltati (o solo per brevi tratti) come erba o sterrato. Il Superprestige è uno dei tornei più popolari, composto da otto gare, in cui si possono confrontare quattro categorie: Uomini Elite, Under 23, Juniores e Donne Elite. Le gare si corrono prevalentemente in Olanda e Belgio, paesi che sfornano i principali campioni di questa disciplina.

La categoria più seguita è quella degli Uomini Elite, dove nelle sei gare corse finora hanno regnato tre atleti: Eli Iserbyt, a Gieten il 13 ottobre e a Gavere il 27 ottobre; Toon Aerts, a Boom il 19 ottobre e a Zonhoven l’8 dicembre; e Mathieu Van der Poel, a Ruddervoorde il 3 novembre e a Diegem il 29 dicembre.

Risultato immagini per superprestige

La classifica del Superprestige

Al momento la classifica generale, però, vede al primo posto Laurence Sweeck con 69 punti, seguito da Iserbyt (68) e Lars Van der Haar (64). Quinten Hermans (63), Corné Van Kessel (62) e Toon Aerts (60) completano le prime sei posizioni, racchiuse in soli 9 punti che lasciano ancora poche certezze sul vincitore. La risposta potrà avvicinarsi il 9 febbraio, con la gara a Merksplas, e arriverà con l’ultima gara a Middelkerke il 15 febbraio.

Queste ultime tappe, però, sembrano già avere un vincitore pronosticato: proprio Mathieu Van der Poel, il giovane olandese classe ’95 che trionfa da cinque anni di fila a Merksplas e da quattro a Middelkerke, che però quest’anno è tagliato fuori dalla vittoria del Superprestige unicamente per un infortunio che lo ha costretto a partecipare solo a due gare, proprio quelle che ha vinto.

Van der Poel è attualmente riconosciuto come il miglior atleta di ciclocross e rappresenta un degno erede per Sven Nys, pluricampione di ciclocross ritiratosi nel 2016 e vincitore di ben 13 Superprestige tra il 1998 e il 2014. Con la partecipazione tardiva dell’olandese, vincitore di 5 Superprestige su 6 dal 2015, però, il campione di quest’anno è difficilmente pronosticabile, con un esito tutto da scoprire nelle ultime due gare.