In un normale giorno lavorativo, il venerdì per la precisione, alle 5.30 di mattina si darà il via alla camminata non competitiva che promuove uno stile di vita sano attraverso il movimento, il cibo, la cultura, l’arte e l’esperienza. Un evento sostenibile a impatto zero, un fenomeno sociale e di costume. Una sveglia che punta dritto al cuore del benessere, perché 5.30 vuole ispirare le persone a fare scelte smart e vantaggiose, giorno dopo giorno, perché basta poco per essere felici.

Gli appuntamenti nelle 12 città italiane

Anche quest’anno, come le precedenti edizioni saranno 12 le città italiane che ospiteranno questa manifestazione: Verona 17 maggio, Milano e Palermo 24, Torino 31, Modena 7 giugno, Bologna 14 giugno, Ferrara 21 giugno, Mantova e Trieste 28 giugno, Reggio Emilia 5 luglio, Venezia 12 luglio. Il gran finale si disputerà a Brighton il 19 luglio nel Regno Unito.

Run 5.30: dal 2009 al 2019

Nata a Modena nel 2009 con 570 partecipanti, nel 2018 si è corsa in 12 città in Italia e in UK per un totale di 35.000 partecipanti. Ideata dal pubblicitario Sergio Bezzanti e della biologa nutrizionista Sabrina Severi, 5.30 è un grande progetto di comunicazione sui sani stili di vita, incentrato sul binomio movimento e sana alimentazione: con un ristoro di frutta fresca di stagione, le gioiose ciliegie.

Come fare a partecipare?

Ci si iscrive online dal sito run530.com oppure presso i punti iscrizione presenti in ogni città. Con l’iscrizione viene consegnata la maglietta di cotone, quest’anno gialla, vera e propria icona della 5.30.

I progetti collaterali legati alla manifestazione

Dal 2010 il progetto 5.30 è stato portato nelle scuole superiori: da Modena a Milano poi Verona e Torino, più di 27.000 studenti coinvolti e 36.000 euro donati alle scuole per l’acquisto di attrezzature sportive.

Lo stile di vita sano promosso da questa manifestazione va avanti ogni giorno grazie al blog correlato. Questo sito ha lo scopo di informare e stimolare i partecipanti ad adottare sane abitudini a tavola e nel tempo libero 365 giorni l’anno: ricette, articoli, tendenze, regole su come allenarsi e tanto ancora, un vero tesoro basato sulle evidenze scientifiche.