Il Vecchio Continente ha ospitato due importanti tornei durante il weekend: il Porsche European Open e la Walker Cup.

Porche European Open e il trionfo di Paul Casey

Ad Amburgo è andato in scena il Porsche European Open, valevole per l’European Tour, che ha visto vincitore l’inglese Paul Casey con il punteggio di -14, a seguire a pari merito a -13 il tedesco Bernd Ritthammer, lo scozzese Robert MacIntyre e l’austriaco Matthias Schwab. Primo degli italiani Guido Migliozzi giunto settimo, delusione per le star americane Patrick Reed e Xander Schauffele rispettivamente trentaseiesimo e quarantaseiesimo. Non hanno superato il taglio, tra gli altri, Renato Paratore, secondo nel 2018, Matt Kuchar e Lorenzo Gagli secondo settimana scorsa a Crans Montana.

Il torneo si è disputato su di un campo par 72 reso molto complicato dal forte vento, che ha imperversato soprattutto nei primi due giorni, dai numerosi bunker e dagli ostacoli d’acqua che caratterizzano tutte le buche.

Walker Cup: il Team USA si conferma campione!

Al Royal Liverpool Golf Club il team USA si è aggiudicato la Walker Cup, giunta all’edizione numero 47, ovvero il torneo in cui si sfidano i giocatori “amateur” del team statunitense e di quello composto da Gran Bretagna ed Irlanda. Con questa vittoria gli statunitensi confermano quindi la vittoria dell’edizione 2017.

La Walker Cup, che nelle passate edizioni ha visto impegnati campioni quali Tiger Woods e Rory McIlroy prima di passare professionisti, ha un format particolare composto, oltre che dai consueti “single matches”, anche da incontri “match play” che si adattano perfettamente ad una competizione dallo spirito così agonistico in stile Ryder Cup.