Più di 2.000 triatleti si sfideranno tra sabato 14 e domenica 15 settembre per la terza e ultima tappa Kuota TriO Peschiera

Terza ed ultima tappa per il circuito di triathlon di standard internazionale Volkswagen TriO Series, nato dalla collaborazione tra Volkswagen e TriO Events, le cui gare anche nel 2019 si sono confermate tra le più partecipate e apprezzate in Italia tra gli amanti della triplice disciplina. Il 14 e 15 settembre si scenderà nuovamente in campo con il gran finale Kuota TriO Peschiera, per cui sono attesi, tra distanza olimpica e sprint, circa 2.000 triatleti.

Grandissimi nomi tra gli sfidanti

Tra di loro, tanti i grandi nomi che si sfideranno: Nicola Azzano, Gregory Barnaby, Francesca Crestani, Massimo De Ponti, Martina Dogana, Luca Facchinetti, Renate Forstner, Myriam Grassi, Davide Ingrillì, Elisa Marcon, Franco Pesavento, Gianluca Pozzatti, Thomas Francesco Previtali, Andrea Giacomo Secchiero, Eva Serena, Jakob Sosniok e Beatrice Taverna. Gareggerà anche il campione di ciclismo Alessandro Bertolini, da oltre quattro anni appassionato triatleta.

Come sempre impegnato anche il team Volkswagen capitanato da Massimiliano Rosolino, in gara nell’olimpico, che nel 2019 ha confermato il suo sostegno al progetto partecipando anche alla selezione dei suoi compagni Maddalena Gardan e Giuseppe Cristaudo. Nella due giorni il riscaldamento sarà guidato sul palco dal Team 707 in partnership con Santini, mentre l’animazione al villaggio a cura di Rio Mare vedrà sabato il coinvolgimento di Alessandro Fabian.

Il programma del weekend con i tutti i tracciati

Sabato 14 settembre

Sabato 14 settembre gli atleti saranno impegnati nel triathlon olimpico (1.5km di nuoto, 40km di bici e 10km di corsa) con partenza alle ore 14 per la batteria donne, seguita dagli uomini in ordine di ranking nazionale. Dopo 200 m dall’entrata in acqua presso la spiaggia Cappuccini, la frazione di nuoto virerà verso il porto e li farà nuotare nel cuore della cittadina lungo il canale che costeggia le mura fino all’entrata del centro storico su Ponte di Porta Brescia.

La frazione di ciclismo, costituita da un unico giro, coinvolgerà le tre provincie di Verona, Mantova e Brescia. I partecipanti attraverseranno le campagne di Ponti sul Mincio (MN), inoltrandosi nell’anfiteatro delle colline moreniche del Garda nelle vicinanze di Monzambano (MN), fino a lambire le antiche mura del borgo medioevale di Castellaro Lagusello. Si raggiungerà la Strada Cavallara di Cavriana (MN) e alle porte di Solferino (MN) si svolterà a destra in direzione Pozzolengo (BS) per percorrere la circonvallazione esterna in direzione del Santuario della Madonna Frassino. Dalla località Boschetti si verrà indirizzati verso località Dolci per rientrare nella zona cambio, nel parcheggio Porta Brescia di Peschiera, superando i 3 km iniziali in senso inverso di marcia.

Multilap di 2 giri per la frazione di corsa che, proseguendo dalla zona cambio in leggera salita verso il campo sportivo di Peschiera, condurrà gli atleti in Località Porto Vecchio costeggiando il lungo Mincio. Al giro di boa si ritornerà indietro su uno splendido tratto di lungofiume, con fondo sterrato intorno alle mura della cittadina. Nell’ultimo segmento ci si addentrerà nel centro storico salendo sugli imponenti bastioni, con una splendida vista del lago, del fiume e di Peschiera. Giro di boa e finish line davanti al Municipio, in Piazzale Betteloni.

Domenica 15 settembre

La giornata di domenica 15 settembre sarà, invece, dedicata al triathlon sprint (750m di nuoto, 20km di bici e 5km di corsa) con partenza alle ore 12 dal Lungolago Mazzini. Nella frazione di nuoto si punterà direttamente all’imboccatura del porto, mentre l’ultimo tratto sarà identico a quello della distanza olimpica. La frazione di ciclismo ripercorrerà in senso inverso i primi 10 km dell’olimpico per poi, all’altezza di Ponti sul Mincio, deviare a destra per pedalare sulla ciclabile del lungo Mincio. La frazione di corsa presenta due giri (2,2 km più circa 600 m finali).

I vincitori del Volkswagen Olympic Rank 

Peschiera del Garda farà anche da palcoscenico alla premiazione dei vincitori maschili, femminili e per categorie (diverse dalle categorie FITRI) del Volkswagen Olympic Rank, dedicato agli atleti partecipanti a tutte e tre le gare su distanza olimpica del circuito. La speciale classifica incoronerà coloro che otterranno il minor tempo aggregato nella somma dei tempi conseguiti in ogni triathlon olimpico.