Bellissima vittoria di Patrick Reed che con il punteggio finale di -18 si aggiudica il WGC Golf Championship in Messico, primo dei quattro tornei valevoli del WGC, battendo Bryson DeChambeau fermo a -17; al terzo posto Erik Van Rooyen e Jon Rahm a -15 il quale ha compiuto un fantastico terzo giro in 61 che è valso il record del campo. Il nostro Francesco Molinari chiude al 55° posto a +2 dando qualche segnale positivo dopo un inizio di stagione negativo.

In virtù di tali risultati Rahm scavalca Bruce Koepka al secondo posto dell’Ordine di Merito Mondiale, mentre al 1° rimane saldo McIlroy quinto qua in Messico.

Le 18 buche del par 71 del Club de Golf Chapultepec a Naupalcan hanno quindi divertito molto gli appassionati dando vita ad un torneo combattuto e di livello tecnico elevato nonostante, e questo è un segnale da non sottovalutare alla luce dei rumors sempre più insistenti circa l’avvento della Golf Premier League, il field abbia dovuto fare a meno di nomi di grido tra i quali Tiger Woods, Bruce Koepka, Jason Day, Justin Rose e Tony Finau. Ora occhi puntati a Palm Beach per l’Honda Classic, valevole per il PGA Tour mentre l’European Tour si ritroverà in Oman, il tutto con vista ad Augusta dove, tra poco più di un mese, si svolgerà il primo major