Anche le W Series si convertono agli E-sports. I campionati automobilistici sono stati tra i primi a creare dei campionati digitali per sopperire alla mancanza delle corse, e dopo F1 e Formula E, tra le altre, anche il campionato femminile creato solo un anno fa avrà una sua edizione. Nato per sopperire alla mancanza di donne nei livelli più alti dell’automobilismo professionistico, il primo campionato del 2019, vinto dall’inglese Jamie Chadwick, ha avuto un buon riscontro.

Chiamatemi pilota, non pilotessa. Da oggi con la WSERIES si cambia ...

Non ci è voluto molto per decidere di realizzare un campionato E-sports anche per questa lega, istituito col patrocinio di sponsor come Logitech o Rokit Phones, il cui contributo porterà alla realtà le intenzioni del comitato organizzatore delle W Series, tra cui spicca l’ex F1 David Coulthard, grande sostenitore della lega femminile. Al campionato parteciperanno in 18, tra cui spicca, assieme alla campionessa Chadwick, anche l’italiana Vicky Piria.

Ancora non si sanno le date, ma le partecipanti si daranno battaglia su 10 circuiti tra i più importanti di tutto il mondo, dall’Italia agli Stati Uniti, dal Brasile al Giappone e molti altri. Tutte avranno in dotazione la stessa vettura, la Tatuus Formula Renault 2.0, molto simile alla Tatuus T-318 utilizzata nelle gare reali, e si correrà tramite la piattaforma iRacing. Su ogni circuito si correranno fino a tre gare, di diversa lunghezza e durata, mentre il sistema di punteggio rimane inalterato, cosicché chi totalizzerà più punti alla fine delle gare sarà proclamata vincitrice della prima edizione digitale delle W Series.

W Series | Annunciati i 18 nomi per la prima stagione, presente ...

I pareri per questa edizione sono molto positivi, dallo stesso David Coulthard fino alla Chadwick, che nonostante abbia ammesso che “nulla batte il brivido di una corsa reale“, ha anche rivelato di essere “rimasta senza fiato alla vista dell’elenco dei circuiti”, promettendo di allenarsi duramente per dimostrarsi all’altezza di un campionato simile, che promette sin da ora di essere entusiasmante.